Online Travel Agencies


Le OTA cambieranno il loro atteggiamento in futuro?

Le OTA cambieranno il loro atteggiamento in futuro?


I leader dei viaggi online, nonostante il coronavirus, sopravviveranno sicuramente, ma questa crisi cambierà il loro atteggiamento nei confronti del fornitori (Hotel etc) ? La crisi del settore è ormai mondiale, la maggior parte degli hotel dell'Europa e degli Usa sono chiusi e in Cina nonostante l'apertura del 40% degli hotel chiusi, il tasso di occupazione medio è oggi del 20%, un tracollo!

Questa crisi ha ovviamente colpito duro anche Booking, Exepdia e di conseguenza anche Google che ha visto sprofondare i ricavi generati dagli investimenti pubblicitari in parole chiavi nel settore turistico. Nonostante Booking abbia anche introiti correlati al settore turistico il 69% dei suoi ricavi sono ancora oggi generati dalle commissioni delle strutture ricettive. Expedia ha già dichiarato di voler licenziare oltre 3000 dipendenti pari al 12% della propria forza lavoro (qui il nostro articolo). TripAdvisor a differenza degli altri giganti del web del settore, risulta per il momento uno dei meno colpiti a livello finanziario, in quanto le sue fonti di entrata non dipendono in gran parte dalle prenotazioni alberghiere.

Questa crisi ha fatto emergere anche un notevole contrasto tra i colossi del web e le strutture ricettive, che sono state costrette a rimborsare gran parte delle prenotazioni cancellate dai clienti per colpa del Coronavirus. Gli hotel non sono si sono trovati a non avere prenotazioni nei mesi futuri, ma allo stesso tempo hanno dovuto anche restituire importi già ricevuti per le prenotazioni, riducendo in tal modo la poca liquidità a disposizione.

La cosa certa è che il mercato non sarà più come prima e che sicuramente nel breve e medio periodo il settore subirà una caduta verticale, allo stesso tempo però potrebbero emergere delle nuove realtà tra le startup innovative del settore, che potrebbero creare soluzioni oggi inesistenti per scardinare il monopolio di Booking-Expedia.

Sources

https://www.eyefortravel.com/distribution-strategies/travel-fight-survival-fight-fair-play


Torna indietro Riproduzione Riservata 01 Aprile 2020
loading